Volley femminile serie B2: primo set del campionato

 
0 Kudos
Don't
move!

images

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Era dall’esordio della squadra in campionato che non si vedeva una prova di carattere da parte del VTV Tecnovap. Nella gara contro il Lagaris finalmente la squadra, al seguito della nuova allenatrice Greca Pillitu, ha sfoderato una prova convincente.  Il merito probabilmente è tutto dell’allenatrice, che in poco più di due settimane è riuscita a cambiare volto ad una squadra che era allo sbando. Anche se alla fine Sara e compagne hanno portato a casa un solo set e rimediato l’ennesima sconfitta, si può pensare alla gara di sabato come un nuovo punto di partenza per la squadra di Pescantina. La partita è stata tirata e a tratti ha dato l’impressione che questa fosse la volta buona per smuovere la classifica. Il primo set vede il VTV partire forte per poi farsi raggiungere dalle trentine. Buona ricezione, buon servizio, buona costruzione del gioco e attaccanti concrete, un muro difficilmente superabile e una grinta dal primo all’ultimo punto hanno fatto si che per la prima volta dall’inizio del campionato il VTV si trovasse in vantaggio di un set a zero. Probabilmente l’emozione del risultato gioca nel secondo set un brutto scherzo alle pescantinesi che scompaiono dalla scena. Forse un rilassamento mentale totale, forse un cambio di gioco da parte delle avversarie, che visto che non riuscivano a passare con la forza hanno tirato fuori la loro maggiore esperienza, fatto sta che la seconda frazione termina con uno schiacciante 25 a 10 per la squadra di Rovereto. Il terzo set comincia altrettanto male, ricezioni e servizi sbagliati portano il Lgaris sul 5 a 0 prima e sul 8 a 1 poi. Ma quando la partita sembrava incanalarsi verso la solita debacle, accade quel che tutti speravano. Grazie ad una serie di servizi di Marchiotto Marta la squadra del VTV si rifà sotto fino ad agganciare le avversarie e anzi si portano poi nel corso del set sul 18 a 15. Peccato che qualche ingenuità in fase di attacco e difesa, unita alla furbizia delle avversarie, vedono lo sforzo di Sara  e compagne vanificarsi nel risultato di 25 a 22 per le roveretane. Quarto set equilibrato, dove il poco pubblico sugli spalti incita a gran voce le atlete di casa che ce la mettono tutta per cercare l’impresa. Gioco a tratti emozionante, con scambi che strappano applausi da entrambe le parti rendono il set vivo fino al termine, che purtorppo va a favore delle avversarie per 25 a 23. Complimenti a tutta la squadra e in particolare alla nuova all’allenatrice, che ha saputo ridar fiducia, grinta e serenità a tutta la compagine, che ha cambiato schemi e messo in campo una squadra più quadrata e finalmente concreta. Non ci resta che attendere i prossimi incontri per avere conferma di tutto ciò, ma la strada sembra quella giusta.

Risultato: Tecnovap – Lagaris Rovereto TN    1 – 3

Parziali: 25 – 22  10 – 25  22 – 25  23 – 25

Classifica: https://www.federvolley.it/classifica-serie-b1-b2

Print Friendly

Comments are closed.