Quell’antenna pericolosa di Giuseppe Beghini

 
2 Kudos
Don't
move!

Sembra ieri quando, con un gruppo di cittadini, raccogliemmo le firme contro la costruzione del ripetitore di radiofrequenze nel parco giochi di San Floriano, a San Pietro in Cariano[1]. Già in quel periodo ci furono molte discussioni sulla possibile pericolosità di quell’antenna e il Dott. Giovanni Beghini confermò tale nocività.

Oggi quel ripetitore di radiofrequenze nel parco giochi è stato costruito a scapito di tutte le preoccupazioni che sollevammo noi residenti. In quel caso non vinse il principio di precauzione, che dovrebbe essere alla base di ogni scelta politica, ma prevalse l’interesse economico che, come nella
maggior parte dei casi, sovrasta su ogni scelta, persino sulla salute di una comunità.

antenna-_1
È di pochi giorni fa, infatti, un’ulteriore conferma che arriva stavolta da uno studio di scienziati italiani, dell’Istituto Ramazzini, il quale dimostrerebbe la pericolosità di queste antenne radio per cellulari[2]. Sembra che secondo la ricerca eseguita: “I campi elettrici sono pericolosi”, come spiega la biologa Fiorella Belpoggi. Perciò oltre a prendere le dovute precauzioni personali, la politica dovrebbe adottare misure restrittive,
poiché l’uso eccessivo e costante di cellulari è pericoloso per la salute di tutta la collettività. Tutto ciò deve essere un monito per tutti noi, dato che i cellulari sono oramai dappertutto. Per questo speriamo che tale avvertimento sia un deterrente per le future scelte politiche.

[1]http://www.larena.it/home/provincia-in-primo-piano/antenna-e-centrale-a-biomassenascono-i-comitati-di-protesta-
1.2915534?refresh_ce#scroll=1368

[2]http://www.corriere.it/salute/18_marzo_21/antenne-radio-cellulari-topi-causano-tumori-cellule-nervose-0a9547aa-2cf3-
11e8-af9b-02aca5d1ad11.shtml

Print Friendly

Comments are closed.