La Festa della Donna

 
1 Kudos
Don't
move!

La giornata internazionale della donna nasce, come spesso accade, da una disputa nata nell’agosto del 1907 a Stoccarda alla seconda internazionale socialista, in quanto in quella data viene redatto un documento in cui si impegna al raggiungimento del suffragio universale per le donne.

Alcune donne di matrice maggiormente borghese, negli USA, non erano però affatto d’accordo che tale battaglia dovesse essere di stampo esclusivamente marxista e così Corinne Brown durante la conferenza tenuta ogni domenica dal Partito socialista, invitò, per la prima volta tutte le donne e non solo quelle socialiste, e fu chiamata «Woman’s Day», il giorno della donna.

Nella conferenza annuale del partito socialista di Copenhagen del 1910, finalmente, vi fu redatta la risoluzione per istituire ufficialmente la giornata della donna, ma la manifestazione non fu ripetuta tutti gli anni, né celebrata in tutti i paesi: in Russia ad esempio, si tenne per la prima volta nel 1913 ed in Italia solamente nel 1922 per iniziativa del Partito Comunista.

Negli anni cinquanta distribuire mimose divenne un gesto di protesta, ma fu solo negli anni 70 che finalmente, a seguito del moto femminista, la festa della donna diventò una ricorrenza “degna” dell’opinione pubblica.

 

torta-mimosa-01

Print Friendly

Comments are closed.