Io, eroinomane a 15 anni: così la droga ti mangia l’anima

 
3 Kudos
Don't
move!

La droga uccide trentamila adolescenti italiani. Sono 60 mila quelli che usano cocaina.

Le parole di chi prova a salvarsi - di Jacopo Storn

È una trappola per loro, dove sono caduti e dalla quale non riescono a uscire. Distrugge le loro vite, altera i loro pensieri, droga le loro emozioni. Minorenni, e già eroinomani, cocainomani. Totalmente dipendenti. «Mi sveglio e non penso ad altro». Pensano a trovare una dose, a comprarla, a trovare un contatto per recuperare la roba. Così la chiamano, le loro voci ancora adolescenti, i loro volti ancora innocenti. Una dose, e poi subito un’altra. Tutti i giorni, più volte al giorno. Ubriachi di sostanze che spaccano i loro corpi, eccitano le loro menti. «Non dormo la notte, dolori di intestino, problemi gastrici, dolori fortissimi». Non basta però, quando sei dentro è durissima, è durissima uscirne. «Bucavo la scuola per andare a bucarmi». Non è un gioco di parole, sono i nostri adolescenti devastasti. Quasi tutti la fumano sulla stagnola, è la nuova tendenza. Pensano sia meno pericoloso, ma non è così. Una minoranza la inala, oppure se la inietta in vena. Trentamila adolescenti italiani usano eroina, 60 mila cocaina. Emergenza vera, e il trend è in crescita.

https://video.corriere.it/eroina-tornata-distrugge-vite-ragazzini/d938fae0-477e-11e6-af4e-15bff4e09cf7

Print Friendly

Comments are closed.