IL CANDIDATO SINDACO Gabriele Facci.

 
10 Kudos
Don't
move!

Il candidato sindaco ? C’è!.

In questi giorni mi sono spulciato i propositi e le indicazioni di voto dei candidati, innegabile una preferenza, che non diro’ qui, ma a parole devo dire che ho trovato tutti i candidati a Sindaco di Pescantina, molto bravi e tutti indistintamente davvero molto convincenti e soprattutto preparati.

Sindaco… il classico lavoro che io non farei mai, un po’ come allenare la squadra di calcio dell’Italia FC, ti ritrovi al bar del Lunedi con 40 Mln di commissari tecnici, ognuno che dice la sua, ognuno piu’ bravo dell’altro e che ti spiega come si deve fare.

Bene che vada scontenti tutti, male che vada ti minacciano e ti insultano sotto casa. Che lavoro di merda !.

Quindi bravi i candidati a Sindaco non solo di Pescantina, ma di tutta Italia !.

E QUINDI …

A dire il vero, mi sono sforzato di cercare in ognuno di loro la parola magica, quella scintilla che mi facesse accendere l’entusiasmo e la passione, un colpo di genio che diventa una fiamma vivace per chi ascolta ( o legge ), e che fa scattare quel ” non so che ” che ti prende per mano, ti porta in cabina elettorale e ti fa segnare con un bel solco matitato il nome: ecco si ! questo è il candidato che voglio, questa è la persona che guarda al futuro, che va oltre le buche, le cacche dei cani, la ” malaeducation “!.

Malaeducation, un probema morale che non si cura con un Sindanco o una coalizione di brave persone. Ci vorrebbe altro !.

E allora …

Qualche giorno fà mi sono imbattuto in Gabriele Facci, che a dirla tutta spero vinca le elezioni.  Sono certo che farà scuola !.

GABRIELE FACCI

Candidato a Sidaco di Santorso, paese di 5.732 abitanti della provincia di Vicenza, in Veneto. Posto ai piedi del Monte Summano in posizione soleggiata dista 4 km da Piovene Rocchette e 4 km da Schio. Fonte WIKIPEDIA.

Simpatizzante di Centro destra, Imprenditore 45enne, laureato in economia, sposato e papà ecc ecc, un Sindaco come tanti, un lavoratore ed una persona come tante, che decide di fare il lavoro più complesso e piu’ difficile del mondo: “l’allenatore della squadra di calcio di Santorso “.

Chissa’ perchè poi.

Gabriele Facci si presenta con poche parole e con uno sguardo rivolto solo ai giovani, al futuro !.

Amici, avrete notato che tengo molto alla privacy delle mie attività lavorative, “lavora in silenzio e lascia che parlino i fatti”. Tuttavia mi rendo conto che l’abbracciare la vita pubblica richieda far sapere qualcosa in più. In questi giorni abbiamo portato a termine l’avvio di Babel Jumper, una iniziativa start up che ho seguito negli ultimi 18 mesi, a cui ho creduto fin dall’inizio e che secondo me ha potenzialità pressoché sconfinate nel campo degli algoritmi che si applicano alla Blockchain.

Mi rendo conto che concetti come smart contract, blockchain, crypto currency, siano “arabo” per tante persone, (invito i più interessati a visitare la nostra pagina web che indico qui sotto). E’con estremo orgoglio personale che vi dico che abbiamo preso in mano un gruppo di sviluppatori (che sono degli autentici geni del settore) e messo in piedi un sistema che si applica ai motori di ricerca utilizzando dei sistemi informatici che fanno rispettare i dati (Smart Contract) su una banca dati condivisa e immutabile (la famosa Blockchain)…. Un po complicato detto così… lo so, ma quello che conta è che questi ragazzi avevano bisogno di soldi per partire…. tanti soldi e le banche non davano neppure gli “occhi per piangere”.

Detto questo, ci siamo rimboccati le maniche, e aiutati da “business angel” della zona (e per fortuna a Schio c’é ancora gente col cervello proiettato al futuro) messo in piedi una “Initial Exchange Offer” che vuol dire chiedere soldi al mercato attraverso l’emissione di una cripto valuta.

Risultato: ottenimento dei soldi che ci servivano (non vi posso ovviamente dire quanti ma sono somme importanti) da investitori privati e fondi investimento e concretamente iniziamo l’attività d’impresa. Per la cronaca, se divento SINDACO, e se riesco nella iniziativa di portare a Santorso una “autostrada digitale”, ho intenzione di portarne parecchi di loro a programmare a Santorso, con l’ottica di creare un Hub per le nuove tecnologie.

Vediamo se riusciamo a creare un po’ di posti di lavoro per i nostri ragazzi! Col lavoro si aumenta il PIL, col lavoro si fa il welfare e il “vero” sociale, tutto il resto è demagogia.

OK lo ametto ho una propensione per i Visionari, ecco perchè voto Facci.

Andrea Belvedere.

Print Friendly