COME SONO LE STRADE DI PESCANTINA?

 
0 Kudos
Don't
move!

Da quanto emerso dal PEBA, Via Madonna è la via con la più alta priorità di intervento per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

to un punteggio alle diverse situazioni di difficoltà e importanza per 84 spazi pubblici: 65 vie, 9 aree scuole e 10 aree verdi.
Era abbastanza scontato trovare ai primi posti le strade strette e con dislivello altimetrico del centro storico, in particolare via Madonna, via Ponte, via Colli; sorprende invece trovare tra le strade in situazioni più critiche via Dei Sassi, dove è situata la sede di Filo Continuo. Purtroppo Via Dei Sassi non ha avuto alcuna progettazione viabilistica, ne tantomeno di attenzione a pedoni e disabili, nonostante non sia un’area del centro storico.
Nelle schede di valutazione sono riportate Via Madonna 1, cioè il tratto da piazza San Rocco al Municipio, presenta una forte pendenza e percorsi pedonali stretti ed ostruiti, con pendenze longitudinali e attraversamenti pedonali insicuri. Il tratto dal Municipio all’inizio di via Roma, con un punteggio complessivo di 12 punti, presenta percorsi pedonali molto stretti e con dislivelli.
Questa classificazione delle priorità è la base con la quale gli uffici possono programmare e pianificare gli interventi di sistemazione stradale. Basandosi così su un criterio oggettivo e con indicazioni chiare, sempre fornite dal PEBA, per alcune semplici modifiche che possono essere eseguite anche durante le manutenzioni ordinarie.

 

Swhatsapp-image-2019-02-04-at-17-50-16 whatsapp-image-2019-02-04-at-17-50-171 whatsapp-image-2019-02-04-at-17-50-17 whatsapp-image-2019-02-04-at-17-50-181 whatsapp-image-2019-02-04-at-17-50-182 whatsapp-image-2019-02-04-at-17-50-18i è da

Print Friendly

Comments are closed.